martedì 24 gennaio | 10:17
pubblicato il 10/ott/2013 17:35

Snam: Malacarne, puntiamo a ruolo primario in Europa

(ASCA) - Milano, 10 ott - Snam punta a ''svolgere un ruolo primario nell'interconnessione delle infrastrutture gas europee, in uno scenario in costante evoluzione che premia quegli operatori in grado di offrire servizi integrati al mercato e favorire maggiori scambi di gas a livello internazionale''.

Cosi' l'Amministratore Delegato di Snam, Carlo Malacarne, si e' espresso questa mattina davanti alla comunita' finanziaria italiana e internazionale riunita all'Outdoor Investor Day, organizzato tra Norwich e Bacton, in Gran Bretagna. Nel corso della presentazione organizzarta a Norwich per descrivere ad analisti e investitori istituzionali il percorso di sviluppo della societa' in ambito internazionale, il top management del gruppo ha illustrato nel dettaglio le operazioni concluse all'estero negli ultimi due anni che hanno visto Snam, in consorzio con GIC (45%) e EDF (20%), acquisire la societa' francese di trasporto e stoccaggio TIGF e rilevare la partecipazione del 31,5%, in joint venture con Fluxys, di Interconnector UK, la pipeline sottomarina che consente un collegamento strategico bi-direzionale tra il Regno Unito e le maggiori piazze europee del trading di gas.

''Queste due operazioni - ha commentato Malacarne - rappresentano al meglio la strategia di crescita internazionale che abbiamo sviluppato con successo nell'ultimo biennio''. Nel corso dell'evento sono stati approfonditi i dettagli delle due operazioni e, piu' in generale, la strategia di crescita all'estero di Snam che rendera' possibile il potenziamento delle interconnessioni transfrontaliere in reverse flow con il Centro- Nord Europa, consentendo alla Societa' di presidiare attivamente il corridoio Sud-Nord, recentemente individuato dalla Commissione Energia UE come prioritario per l'integrazione dei mercati gas europei.

Dopo l'incontro di Norwich, investitori e analisti visiteranno le infrastrutture di Interconnector a Bacton, punto di approdo del gasdotto che collega Gran Bretagna e l'hub di Zeebrugge, in Belgio, per 235 chilometri attraverso la Manica.

com-fcz/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4