sabato 21 gennaio | 01:14
pubblicato il 19/mar/2014 08:51

Snam: 6 mld investimenti entro 2017 e dividendo di 25 cent al 2015

Snam: 6 mld investimenti entro 2017 e dividendo di 25 cent al 2015

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - Investimenti per 6 miliardi di euro entro il 2017, incremento della RAB del 3,3% annuo e dividendo di 25 cent per il biennio 2014-2015. Sono tra i punti principali del piano strategico 2014-2017 di Snam approvato dal Consiglio di amministrazione della societa'.

Il piano complessivo di investimenti in Italia nel quadriennio 2014-2017 ammonta a 6 miliardi di euro di cui 1,3 miliardi nel 2014, spiega Snam, ''volto all'ulteriore potenziamento delle infrastrutture gas nazionali nella piu' ampia ottica di un'effettiva interconnessione con le reti europee, incrementando la sicurezza degli approvvigionamenti e la flessibilita' del sistema''. In particolare, sul fronte del trasporto e' previsto un incremento della lunghezza della rete di trasporto di circa 1.000 km (+3% rispetto ai 32.306 km in esercizio a fine 2013) e un incremento della potenza installata nelle centrali di compressione di circa 130 megawatt (+15% rispetto agli 867 megawatt installati a fine 2013). Per quanto riguarda lo stoccaggio il piano punta ad un incremento della capacita' di modulazione di circa il 18% (da 11,4 miliardi di standard metri cubi nel 2013 a circa 13,5 miliardi di standard metri cubi nel 2017) e a un incremento di circa il 12% della capacita' di punta (da 281 a 316 milioni di metri cubi al giorno). Il numero dei contatori al 2017 dovrebbe raggiungere circa 6,6 milioni di unita', in crescita di circa il 12% rispetto ai 5,9 milioni di fine 2013.

Il Cda ha proposto per l'esercizio 2013 la distribuzione di un dividendo di 0,25 euro per azione, di cui 0,10 euro distribuiti nell'ottobre 2013 a titolo di acconto. Il dividendo a saldo di 0,15 euro per azione sara' messo in pagamento a partire dal 22 maggio 2014 con stacco cedola il 19 maggio 2014 e record date il 21 maggio 2014.

''Nel confermare il proprio impegno per una politica di remunerazione dell'azionista attrattiva e sostenibile - conclude Snam - alla luce delle prospettive economiche-finanziarie e patrimoniali previste, e' intenzione della Societa' corrispondere per il biennio 2014-2015 un dividendo per azione di 0,25 euro da pagarsi annualmente nel mese di maggio''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4