martedì 28 febbraio | 12:20
pubblicato il 19/mar/2014 08:51

Snam: 6 mld investimenti entro 2017 e dividendo di 25 cent al 2015

Snam: 6 mld investimenti entro 2017 e dividendo di 25 cent al 2015

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - Investimenti per 6 miliardi di euro entro il 2017, incremento della RAB del 3,3% annuo e dividendo di 25 cent per il biennio 2014-2015. Sono tra i punti principali del piano strategico 2014-2017 di Snam approvato dal Consiglio di amministrazione della societa'.

Il piano complessivo di investimenti in Italia nel quadriennio 2014-2017 ammonta a 6 miliardi di euro di cui 1,3 miliardi nel 2014, spiega Snam, ''volto all'ulteriore potenziamento delle infrastrutture gas nazionali nella piu' ampia ottica di un'effettiva interconnessione con le reti europee, incrementando la sicurezza degli approvvigionamenti e la flessibilita' del sistema''. In particolare, sul fronte del trasporto e' previsto un incremento della lunghezza della rete di trasporto di circa 1.000 km (+3% rispetto ai 32.306 km in esercizio a fine 2013) e un incremento della potenza installata nelle centrali di compressione di circa 130 megawatt (+15% rispetto agli 867 megawatt installati a fine 2013). Per quanto riguarda lo stoccaggio il piano punta ad un incremento della capacita' di modulazione di circa il 18% (da 11,4 miliardi di standard metri cubi nel 2013 a circa 13,5 miliardi di standard metri cubi nel 2017) e a un incremento di circa il 12% della capacita' di punta (da 281 a 316 milioni di metri cubi al giorno). Il numero dei contatori al 2017 dovrebbe raggiungere circa 6,6 milioni di unita', in crescita di circa il 12% rispetto ai 5,9 milioni di fine 2013.

Il Cda ha proposto per l'esercizio 2013 la distribuzione di un dividendo di 0,25 euro per azione, di cui 0,10 euro distribuiti nell'ottobre 2013 a titolo di acconto. Il dividendo a saldo di 0,15 euro per azione sara' messo in pagamento a partire dal 22 maggio 2014 con stacco cedola il 19 maggio 2014 e record date il 21 maggio 2014.

''Nel confermare il proprio impegno per una politica di remunerazione dell'azionista attrattiva e sostenibile - conclude Snam - alla luce delle prospettive economiche-finanziarie e patrimoniali previste, e' intenzione della Societa' corrispondere per il biennio 2014-2015 un dividendo per azione di 0,25 euro da pagarsi annualmente nel mese di maggio''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Piaggio
Piaggio accelera: nel 2016 utile sale a 14 milioni (+18,3%)
Ilva
Ilva: accordo per Cigs, coinvolti 3.300 lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech