lunedì 23 gennaio | 02:02
pubblicato il 24/apr/2014 20:36

Sistri: Conftrasporto, sistema va migliorato

(ASCA) - Roma, 24 apr 2014 - ''Evidentemente il ministro e' stato male informato da qualche collaboratore. Il mezzo del quale si servono le ''ecomafie'' sono i ''tir''. Se non vengono al piu' presto apportate le modifiche che rendono il sistema funzionante, e non penalizzante, per gli operatori del trasporto, l'obiettivo non si raggiungera', ma al contrario si daranno a questi operatori, soprattutto quelli di piccole dimensioni, aggravi di costi inutili. Al ministro non sono bastati, ne' i pronunciamenti dei giudici che hanno condannato il Ministero a pagare i danni agli autotrasportatori, ne' la relazione del sostituto procuratore antimafia alla Camera dei Deputati che ha evidenziato le lacune del sistema che Conftrasporto vuole migliorare e rendere veramente funzionante''. E' il commento del presidente di Fai/Conftrasporto, Paolo Ugge', alla notizia della firma del ministro dell'Ambiente Galletti al decreto che prevede l'obbligo di adesione al Sistri solo per le imprese che abbiano piu' di 10 dipendenti.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4