giovedì 08 dicembre | 19:55
pubblicato il 03/lug/2013 19:53

Sisma: Mef, governo garantisce stabilita' normativa su finanziamenti

(ASCA) - Roma, 3 lug - ''I cittadini dell'Emilia-Romagna, della Lombardia e del Veneto che ricorrono ai prestiti previsti in conseguenza degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 in attuazione della convenzione tra la Cassa Depositi e Prestiti e l'Associazione Bancaria Italiana non corrono alcun rischio in merito alle condizioni dei finanziamenti''. Lo assicura, in una nota, il minstero dell'economia precisando che ''il Governo intende infatti assicurare stabilita' e continuita' al quadro normativo e regolamentare vigente e agli attuali livello di tutela, come da ultimo evidenziato dall'approvazione della disposizione contenuta nel decreto-legge 28 giugno 2013, n. 76, che ha assicurato la detassazione degli indennizzi, contributi e risarcimenti a qualunque titolo ottenuti in relazione al sisma''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni