giovedì 08 dicembre | 23:13
pubblicato il 28/set/2016 18:55

Sisal, la responsabilità sociale assicura valore nel tempo

Il sottosegretario Baretta: "partner serio e attento"

Sisal, la responsabilità sociale assicura valore nel tempo

Roma, (askanews) - Settanta anni vissuti tra innovazione, ricerca e il perseguimento di uno sviluppo sostenibile, mirato a bilanciare la crescita del business con la Responsabilità Sociale. Così, nel festeggiare la storia di un'azienda protagonista anche dell'evoluzione in positivo della cultura sportiva italiana, il gruppo Sisal ribadisce, attraverso lo strumento del rapporto di sostenibilità come, fatti salvi i principali obiettivi strategici del Gruppo volti a consolidare e rafforzare la propria posizione nel mercato dei giochi e nel mercato dei servizi di pagamento, l'attenzione e l'ascolto dei propri stakeholder hanno permesso di avviare un programma di responsabilità sociale che ha come destinatari privilegiati i propri Consumatori, i Collaboratori e la Comunità.

A ispirare la strategia di sostenibilità dell'azienda è la convinzione che un approccio responsabile rappresenti l'unico modo per garantire una creazione di valore costante nel tempo. Già da molti anni dunque Sisal ha adottato un approccio strutturato al tema del gioco responsabile guardando anche all'estero e confrontandosi con le esperienze più avanzate in termini di responsible gaming rispetto alle diverse aree di lavoro:

Simonetta Consiglio, VP Marketing & Communication di Sisal Group:

"Primo tema è quello della prevenzione, raggiungibile attraverso ad esempio la formazione del nostro personale della nostra forza vendita. Abbiamo poi una linea di lavoro specifica sul tema della comunicazione, come affrontare la comunicazione commerciale senza istigare al gioco, abbiamo poi un filone che è quello della sensibilizzazione dei giocatori e forniamo anche assistenza attraverso partner qualificati, federserd, ai giocatori problematici e alle loro famiglie".

Sisal dunque opera nel mercato dei giochi in qualità di Concessionario dello Stato e collabora con l'agenzia delle Dogane e dei Monopoli e le Istituzioni per garantire un modello di Gioco Legale e Responsabile, realizzando esperienze di gioco e intrattenimento legali, sicure ed equilibrate. Come conferma il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta:

"Devo dire che Sisal ha dimostrato di essere un pezzo di storia ma anche una capacità di relazione con il paese, basti pensare a cosa è stato il Totocalcio, cosa è stata la schedina. E oggi Sisal è un partner con il quale discutiamo seriamente anche su come ridurre gli effetti negativi del gioco. Mi pare importante che gli operatori abbiano anche questa coscienza e che quindi pur avendo attenzione alla parte del business siano anche sensibili al fatto che siamo di fronte ad un'esigenza di carattere sociale rilevante".

Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni