mercoledì 22 febbraio | 19:28
pubblicato il 16/set/2013 12:56

Siria: Bonino, ora servono risoluzione Onu e assistenza umanitaria

(ASCA) - Bruxelles, 16 set - Dopo l'accordo sulla Siria adesso occorre una decisione delle Nazioni Unite e l'apertura delle frontiere agli operatori umanitari. Lo afferma il ministro degli Esteri, Emma Bonino, a margine della conferenza d'alto livello sulla Somalia organizzata a Bruxelles. ''Serve una risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'Onu piuttosto efficacie, perche' smantellare le armi chimiche non e' semplice''. In secondo luogo, sostiene, occorrono ''misure in favore della dimensione umanitaria'' della questione. Questo significa ''accesso in Siria non solo per gli ispettori ma anche per gli aiuti''.

bne/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech