domenica 04 dicembre | 17:11
pubblicato il 16/set/2013 12:56

Siria: Bonino, ora servono risoluzione Onu e assistenza umanitaria

(ASCA) - Bruxelles, 16 set - Dopo l'accordo sulla Siria adesso occorre una decisione delle Nazioni Unite e l'apertura delle frontiere agli operatori umanitari. Lo afferma il ministro degli Esteri, Emma Bonino, a margine della conferenza d'alto livello sulla Somalia organizzata a Bruxelles. ''Serve una risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'Onu piuttosto efficacie, perche' smantellare le armi chimiche non e' semplice''. In secondo luogo, sostiene, occorrono ''misure in favore della dimensione umanitaria'' della questione. Questo significa ''accesso in Siria non solo per gli ispettori ma anche per gli aiuti''.

bne/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari