venerdì 09 dicembre | 10:59
pubblicato il 02/gen/2012 05:10

Sindacati: Rischio di tensioni sociali, subito Piano per lavoro

Camusso: "Governo dialoghi e abbia più coraggio"

Sindacati: Rischio di tensioni sociali, subito Piano per lavoro

Roma, 2 gen. (askanews) - Nei prossimi mesi di recessione c'è il rischio di nuove tensioni sociali e serve subito un piano per il lavoro, che è la vera emergenza. Cgil, Cisl e Uil lanciano l'allarme per il 2012 e incalzano il governo, che al contrario - con il premier Mario Monti - confida che non ci sarà conflitto sociale. La richiesta forte, reclamata dai leader dei sindacati confederali in un colloquio con TMNews, è di cambiare rotta e avviare il confronto con le parti sociali, dalla riforma del mercato del lavoro alle misure per la crescita. "Nei prossimi mesi - sottolinea il segretario generale della Cgi, Susanna Camusso - la recessione avrà un impatto duro sull'occupazione e sui redditi. Il rischio che cresca il conflitto sociale man mano che cresce la disuguaglianza è reale. Anche per questo - afferma - è meglio che il governo abbia più coraggio di quanto ne ha avuto finora e apra un confronto esplicito e costruttivo con le parti sociali sui temi della crescita e dell'occupazione". Per il numero uno della Cisl, Raffaele Bonanni, il rischio di conflitto sociale "dipenderà solo dal comportamento del governo. La Cisl chiede una concertazione vera su tutti i temi economici e sociali. La necessaria rapidità delle decisioni non può divenire un alibi per evitare il confronto con il sindacato. Non accetteremo - evidenzia - pacchetti prefeconfezionati o ispirati da altri". "Non è nostra intenzione - aggiunge il leader della Uil, Luigi Angeletti - fare del conflitto sociale la nostra regola, ma è chiaro che il governo si illude se pensa che possiamo sopportare un 2012 carico di disoccupati. La combinazione - conclude - di pensioni più basse, redditi reali decrescenti e minore occupazione non è un buon viatico per la pace sociale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina