lunedì 23 gennaio | 15:49
pubblicato il 29/nov/2013 16:27

Sindacati: nasce la Fsa. Di Maulo, sara' la Flm del futuro

(ASCA) - Torino, 29 nov - ''Sara' la Flm del terzo millennio'', assicura Roberto Di Maulo segretario Fismic commentando la nascita a Torino di un nuovo soggetto sindacale, la Fsa: federazione sindacati autonomi del settore privato che raccoglie l'adesione dell'Anqui, Associazione Nazionale Quadri, Failms, Fali e Fismic. In tutto oltre 45mila iscritti tra i lavoratori attivi e 39mila tra i pensionati, ma che soprattutto si candida ad essere sindacato leader in Fiat forte della maggioranza assoluta in molti stabilimenti e del 45% delle Rsa elette.

''Ognuno manterra' la propria autonomia organizzativa - sottolinea Di Maulo - e gli organi dirigenti saranno rappresentativi di tutti e quattro i sindacati''.

''Oggi - ha aggiunto - si apre un processo costituente, che non sappiamo quando si concludera' per la creazione di un unico soggetto'': Protagonisti, spiega Di Maulo che ha presentato la nuova alleanza assieme a Franesco Scandale leader dei quadri Fiat, a Gabriele Bazarro numero uno Failms, Giuliano Viani leader Fali, e il presidente della Confederazione Unitaria Quadri, Mario Vigna. Si tratta di sindacati che hanno un radicamento forte nel settore privato con 927 tra Rsu e Rsa, 322 delegati Rls, la presenza in 693 aziende, in 51 province e in tutte le regioni tranne la Valle d'Aosta. Di Maulo ha anche voluto riconoscere il ruolo fondamentale avuto dall'Associazone quadri Fiat nella tenuta della legalita' in azienda, quando promosse la vittoriosa marcia dei 40mila per far cessare l'occupazione di Mirafiori e chiudere cosi' un periodo di ''contiguita' tra una parte della sinistra estrema e terrorismo, facendo prevalere la forza della ragione''. Tra le linee di azione piu' qualificanti della Fsa, oltre alla riaffermazione dell'identita' ''partecipativa'', lo sviluppo del capitolo contrattuale sulla produttivita', che in Fiat si e' tradotto con l'annuncio di un bonus fino a 580 euro per effetto della detrazione fiscale nella busta paga di dicembre, e il welfare aziendale. La costituzione di Fsa nasce anche in chiave 'difensiva', per superare lo sbarramento del 5% per ciascuna organizzazione di categoria, previsto dall'accordo sulla rappresentanza. Una soglia che nel settore metalmeccanico, con una presenza diffusa nel settore ferroviario, in Fincantieri, e Finmeccanica, oltre che in Fiat e in Skf, non e' in discussione. I vertici delle quattro organizzazioni hanno anche sottolineato che in futuro alle elezioni dei delegati si decidera' volta per volta se presentare o meno liste unitarie, mentre e' stato osservato che ''ragionevolmente'' il processo di unificazione potrebbe concludersi nel giro di un anno e mezzo, vale a dire a meta' 2015. eg/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4