giovedì 19 gennaio | 14:11
pubblicato il 02/feb/2013 17:59

Sindacati: Landini, sono poco autonomi dalla politica

Sindacati: Landini, sono poco autonomi dalla politica

(ASCA) - Torino, 2 feb - ''Io continuo a fare il sindacalista''. Lo ha detto Maurizio Landini rispondendo, alla convention di Repubblica, al vicedirettore del quotidiano Massimo Giannini che gli ha domandato come mai non fosse entrato in politica come ha fatto Giorgio Airaudo, segretario nazionale Fiom. ''Per me che sono partito da operaio in una cooperativa di Reggio Emilia, e sono diventato il segretario generale dei metalmeccanici, cosa ho da chiedere di piu' dalla vita?''. ''Dopo di che - ha aggiunto ricordando gli incontri della Fiom con le forze politiche di centrosinistra dello scorso anno - il lavoro non e' adeguatamente rappresentato in parlamento. Noi diciamo non che il sindacato si sostituisca alla politica, ma che la politica torni a rappresentare il lavoro''. Landini si e' persino spinto ad elogiare un ministro democristiano come Carlo Donat Cattin per dire che rappresentava tutti e che ''ha usato perfino le forze dell'ordine per convocare la Fiat al ministero'', per far ritirare i licenziamenti del 1980.

Piu' in generale, sul fatto che la Fiom venga considerata un sindacato che fa politica, Landini ha detto che e' una considerazione 'ingiusta' e che va contro la storia della Fiom, ''primo perche' nasce come sindacato generale e non dei mestieri'' e in secondo luogo perche' ha sempre tenuto conto della fabbrica nel contesto della societa': ''Mentre ti battevi per contrattare la prestazione lavorativa per migliorarla, tu ti ponevi anche nella tua autonomia il problema di cambiare la societa' e i rapporti sociali fuori dalla fabbrica. Se il segretario generale non provasse a misurarsi con la capacita' di leggere cosa succede dentro e fuori dalla fabbrica non farebbe il mestiere di sindacalista Fiom'', ha detto Landini che ha concluso: ''Io non penso che il problema sia che il sindacato si e' sostituito al ruolo della politica, io penso che i sindacati siano invece poco autonomi dalla politica''. eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina