domenica 19 febbraio | 13:33
pubblicato il 04/giu/2014 17:35

Sindacati con lavoratori call center, Camusso: occorrono norme

Bonanni: governo ascolti ciò che bolle nel sociale

Sindacati con lavoratori call center, Camusso: occorrono norme

Roma, (askanews) - I sindacati a fianco delle migliaia di lavoratori di call center che hanno manifestato a Roma per chiedere che il governo intervenga contro la delocalizzazione. L'appello del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, è di introdurre regole chiare a tutela dei lavoratori:"Bisogna fare delle norme, imporre dei vincoli, sancire il principio che la politica può e deve decidere quali sono le regole del gioco sul lavoro".Il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni:"Chiediamo al governo un tavolo per sostenerli e attraverso una discussione sul precariato. Perchè finchè ci sono precari lasciati in giro senza provvedimenti noi sfalderemo ancora di più un settore che dà occupazione a decine e decine di migliaia di persone".Da Bonanni anche un avvertimento a Renzi:"Non si può nascondere con la mano tutto ciò che nel sociale sta bollendo".

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: sistema sostenibile, altri vorrebbero copiarlo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia