sabato 03 dicembre | 02:07
pubblicato il 18/dic/2013 19:10

Sindacati: Centrella, Alfano si occupi dei problemi reali del paese

(ASCA) - Roma, 18 dic - ''Ci meravigliamo come, di fronte a tanti problemi che riguardano l'Italia e i lavoratori italiani, le uniche idee venute in mente ad Alfano per risolverli siano i distacchi e i permessi sindacali''. Lo dichiara il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, commentando il faccia a faccia tra il ministro degli Interni e segretario di Ncd, Angelino Alfano, e il neo segretario del Pd, Matteo Renzi.

''Ci meraviglia ancora di piu' - aggiunge il sindacalista - che il leader di un partito, che si dichiara vicino alla gente, si impegni ad indebolire i rappresentanti dei lavoratori. Alfano farebbe bene invece ad occuparsi dei problemi reali, perche' continuando di questo passo dimostrera' solo di non voler affrontare le tante questioni reali ma di voler cavalcare, anche lui come Renzi e Grillo, un momento particolare della storia del Paese parlando di tutto e scagliandosi contro tutti. Non e' cosi' che si risolvono i problemi''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari