sabato 21 gennaio | 23:26
pubblicato il 09/apr/2014 16:58

SIA: vince gara per collegare Bundesbank a Target2

SIA: vince gara per collegare Bundesbank a Target2

(ASCA) - Roma, 9 apr 2014 - SIA, in partnership con Colt, si e' aggiudicata il bando di gara per collegare Deutsche Bundesbank a TARGET2-Securities (T2S), la nuova piattaforma unica europea per il regolamento delle transazioni in titoli domestiche e cross-border. Deutsche Bundesbank e' una delle piu' grandi banche centrali del mondo ed e' responsabile della vigilanza continua dei sistemi di solvibilita', liquidita' e gestione del rischio dei circa 2.300 istituti di credito presenti in Germania. Deutsche Bundesbank prendera' parte alla prima fase di migrazione a TARGET2-Securities, prevista per giugno 2015. Si stima che sull'infrastruttura di rete di SIA e Colt viaggera' la maggior parte delle transazioni generate da banche e depositari centrali (CSD) partecipanti alla prima ''wave'' di migrazione a T2S. ''La prestigiosa vittoria del bando di gara della Deutsche Bundesbank dimostra che SIA e Colt hanno caratteristiche tecnologiche di assoluta eccellenza in termini di affidabilita', solidita' e sicurezza delle proprie infrastrutture a livello internazionale. Al tempo stesso e' un'importante conferma del fatto che il mercato delle soluzioni e dei servizi di rete per il settore finanziario europeo e' aperto e competitivo'' ha commentato Gian Bruno Mazzi, Senior Vice President di SIA. ''Con la prima fase di migrazione verso T2S che si avvicina, per depositari centrali di titoli e banche di tutta Europa e' giunto il momento di decidere i service provider cui affidarsi. Siamo estremamente lieti di poter collaborare a questo progetto insieme a Deutsche Bundesbank, una delle piu' grandi banche centrali al mondo,'' ha dichiarato Mimmo Zappi, General Manager Italy, Colt. TARGET2-Securities, progetto promosso dalla BCE che sara' gestito da quattro banche centrali (Banca d'Italia, Deutsche Bundesbank, Banque de France e Banco de Espana), si inserisce tra le iniziative per la creazione del mercato unico europeo dopo l'Euro, TARGET2, SEPA (Area Unica dei Pagamenti in Euro) e PSD (Direttiva sui Servizi di Pagamento). Secondo le previsioni della Banca Centrale Europea, TARGET2-Securities potra' gestire una media giornaliera di oltre 1 milione di transazioni in titoli contribuendo anche a una significativa riduzione dei costi del regolamento transfrontaliero.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4