lunedì 16 gennaio | 18:10
pubblicato il 13/feb/2014 19:42

Sfide del turismo italiano: si riparte da hitech e nuovi mercati

Patanè (Confturismo): Dobbiamo riqualificare la nostra offerta

Sfide del turismo italiano: si riparte da hitech e nuovi mercati

Milano (askanews) - Il mercato del turismo è in un momento complesso e di ricostruzione: da un lato nel 2013 si è superato il miliardo di turisti nel mondo, dall'altro meno della metà della spesa dei visitatori stranieri arriva in Italia, il resto arricchisce economie straniere. Un risultato deludente per una terra ricca di bellezza, come emerge da una ricerca di Confturismo-Confcommercio, presieduta da Luca Patanè."L'Italia sta ristrutturando la sua offerta, deve fare il massimo perchè da qua a expo ci sono momenti importanti da cogliere"L'Italia deve ripartire con una tabella di marcia precisa per valorizzare le sue risorse."Utilizzando tecnologie, cambiando le nostre aziende, preparandoci per i nuovi mercati. Dobbiamo riqualificare la nostra offerta".

Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello