giovedì 19 gennaio | 05:55
pubblicato il 08/gen/2016 16:58

Servizi per grandi aziende, con Wind più mobilità e smart working

Soluzioni innovative nel pacchetto "Work&Life"

Servizi per grandi aziende, con Wind più mobilità e smart working

Roma, (askanews) - Negli studi di askanews Sherif Rizkalla, direttore Large Business

Mktg & Sales di Wind, fa il punto sulla proposta innovativa dell'operatore per le grandi aziende in materia di Smart Mobility e Smart Working.

Ma che cosa è lo smart working?

"Si tratta - spiega Rizkalla - di un tema nuovo che si è aperto negli ultimi anni perchè ci sono due driver nel mondo delle aziende: la mobilità dei dipendenti fuori ufficio e la digitalizzazione dei processi aziendali.

Dal punto di vista legislativo è in discussione un disegno di legge per definire lo smart working, che è un'evoluzione rispetto al classico telelavoro. Per noi il concetto dello smart working significa permettere al dipendente di lavorare in qualsiasi luogo fuori dall'ufficio, non necessariamente da casa, con gli stessi strumenti aziendali. E' un rapporto centrato sul raggiungimento degli obiettivi e non meramente sul tempo speso nel lavoro, in un'ottica di flessibilità basata non più sul luogo di lavoro, ma su ciò che si fa".

Quali sono le nuove soluzioni di Wind?

"Abbiamo lanciato il pacchetto Work&Life, un servizio che attrezza i dipendenti con uno strumento di lavoro, ad esempio il cellulare, il tablet o il pc, che ha due ambiti separati sullo stesso device. C'è sia la sfera lavorativa, con strumenti ed applicazioni professionali, sia quello personale. La separazione tra questi due ambiti è completa ed è garantita la sicurezza dei dati aziendali. On top, ci sono applicazioni uguali a quelle che il dipendente ha sul posto di lavoro, non solo la classica posta aziendale e il calendario ma anche, ad esempio, il Crm, il sistema di presenze e di fatturazione.

Questa è la nostra risposta al fabbisogno di smart working delle grandi aziende".

C'è anche un'altra mobilità importante, quella delle flotte aziendali:

"La mobilità aziendale, la smart mobility, rientra nella nostra proposta Work&Life, con applicazioni che consentono di gestire con efficienza le flotte aziendali e di monitorare, ad esempio, il consumo di carburante, le rotte delle consegne, lo stato dei mezzi. Questo fa parte del set di soluzioni verticali che mettiamo sul mercato al servizio delle grandi aziende, perchè la filosofia di Wind è quella di offrire non solo servizi di telecomunicazione che aiutino a ridurre i costi aziendali ma anzi servizi evoluti che possano contribuire alla catena del valore delle aziende e fare da volano a nuovi business ed all'apertura dei mercati".

Nella foto di studio in copertina: Maximo Ibarra, amministratore delegato di Wind

Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina