giovedì 23 febbraio | 17:09
pubblicato il 23/set/2013 16:21

Seat Pg: Pellerucci (PagineSi!), disponibili a partnership gestionale

(ASCA) - Torino, 23 set - ''Oggi Seat ha la necessita' di essere gestita in maniera diversa: servirebbe un 'siizzazione' di Seat'': Sauro Pellerucci, fondatore di PagineSi! non ha mai nascosto il suo interesse per gli asset di Seat e anche oggi a margine del lancio della guida di Torino, che porta a 76 quelle realizzate in Italia, conferma che ''le componenti di Seat sono per noi tutte interessanti'', ma soprattutto servirebbe, per il bene del settore che riflette l'ombra negativa della situazione Seat a tutto il mercato, una svolta sul piano manageriale. ''Una siizzazione'', ribadisce, facendo il verso al suo marchio che oggi ha raggiunto gli otto milioni di copie negli annuari telefonici, 25 milioni di fatturato, non un euro di debito, e conta di confermare questi risultati anche nel 2013. ''Il problema di Seat - spiega - al di la' del debito, e' che non fa piu' utili operativi. Per questo - afferma - PagineSi!, che si e' rivelata in questi diciassette anni un modello di successo, e' pronta a dare il suo contributo''. ''La proprieta' potrebbe essere interessata a una partnership che porterebbe anche benefici sul fronte dei prezzi oggi schiaccciati verso il basso dalla concorrenza''.

Contatti non ce ne sono, ammette. Ma il 30 gennaio i creditori dell'ex monopolista degli elenchi si esprimeranno sul piano di ristrutturazione del debito. E dopo di allora molte cose potrebbero cambiare. E in prospettiva un ruolo importante puo' giocarlo il modello di business su cui la societa' sta spingendo a partire da inizio anno, una strategia che punta a responsabilizzare i clienti inserzionisti e a favorire le collaborazioni con i competitor. Nel corso di quest'anno spiega Pellerucci, l'azienda, anche per effetto della crisi che ha tolto ossigeno a molte aziende, ha proceduto a una pulizia del portafoglio clienti, puntando su chi vuole ''costruire il suo mercato'', rispetto a chi vuole semplicemente ''stare sul mercato''.

Con servizi rivolti prevalentemente al web, alla navigazione in mobilita', all'offerta presso i social network, all'infocommerce, piattaforme che consentono di comunicare l'offerta di beni e servizi in tempo reale: ''un progetto - afferma - che ha bisogno di almeno due anni per essere sviluppato''. Accanto al potenziamento del settore cartaceo (che raccoglie meno di un quinto del fatturato complessivo), ''abbiamo pensato all'affermazione di prodotti che rendono gli operatori economici piu' indipendenti da intermediazioni che non fanno mercato''. Di qui anche accordi ''con aziende nazionali e internazionali interessate a noi come modello imprenditoriale e sviluppo commerciale''. Oggi PagineSi! ha presentato a Torino il suo elenco telefonico per la citta', che affianca quello della provincia di Torino. Distribuito gratuitamente in 300mila copie, ha in copertina il ritratto postumo di re Amenofi I, testimonianza della collaborazione avviata con il museo Egizio, in continuita' con quella raggiunta con altre grandi iniziative culturali di altre citta', dal recupero delle tarsie del Duomo di Siena, alla Colombaia di Trapani, al monumento simbolo di Perugia, l'Arco etrusco. ''La nostra scelta - osserva Pellerucci - e' stata quella di accogliere il piu' possibile messaggi sociali rilevanti.

Vogliamo essere operatori trasversali - conclude - che non si dimenticano di essere imprenditori ma che vogliamo vivere il nostro ruolo in maniera innovativa''.

eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech