sabato 10 dicembre | 08:50
pubblicato il 27/dic/2013 12:00

Se Mps rinvia aumento di capitale, Profumo pronto a dimettersi

La Fondazione può centrare obiettivo in assemblea di sabato

Se Mps rinvia aumento di capitale, Profumo pronto a dimettersi

Firenze, 27 dic. (askanews) - Si rafforzano a Siena le voci di possibili dimissioni da parte del presidente di Banca Mps, Alessandro Profumo. Sarebbe questo uno degli scenari che potrebbero concretizzarsi a seguito di un rinvio, voluto dalla Fondazione Mps, dell'aumento di capitale necessario a ripagare circa tre miliardi di Monti bond ed evitare, almeno nell'immediato, la nazionalizzazione della banca. Oggi è stato sfiorato il quorum in assemblea, ma alla fine si è presentato il 49,3% dei soci, calcolati sul complessivo capitale. Nella seconda convocazione di domani, il quorum scende al 33,3% ed è molto probabile che la Fondazione riesca a far approvare il proprio documento, che rinvia a "entro giugno" l'aumento di capitale. Sarebbe un ritardo inaccettabile per la dirigenza di Mps, perché l'ad Fabrizio Viola e lo stesso Profumo vedono troppo in salita la strada per raggiungere un nuovo consorzio di garanzia.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina