domenica 04 dicembre | 11:36
pubblicato il 13/mar/2013 13:48

Scuola: firmato accordo all'Aran su scatti anzianita'

(ASCA) - Roma, 13 mar - Firmato all'Aran il testo del contratto che consente l'erogazione dei benefici al personale della scuola. Con la sottoscrizione definitiva del contratto - senza modifiche rispetto all'ipotesi sottoscritta dallo SNALS-CONFSAL insieme a CISL, UIL e GILDA - si da' copertura economica al recupero del secondo anno del blocco triennale delle progressioni di anzianita' per il personale della scuola. Si mette cosi' fine - si legge in una nota sindacale - a tutte le speculazioni che circolavano, anche dopo la sottoscrizione della bozza di contratto, su presunte difficolta' per rilievi fatti dagli organi di controllo.

Certo, non e' stata una scelta ''indolore'' ridurre la somma disponibile per le scuole e riguardante la retribuzione accessoria, ma si e' optato per i cosiddetti ''scatti'' in considerazione del fatto che la massa salariale, seppur ridotta in media di circa il 25%, resta superiore al miliardo di euro.

''Riteniamo di aver fatto una scelta utile per il personale della scuola - sottolinea il segretario generale dello SNALS-CONFSAL, Marco Paolo Nigi - affinche', in presenza del blocco dei contratti nel pubblico impiego, non si azzerasse l'unico strumento d'incremento delle retribuzioni fondamentali: la progressione di carriera. Va anche ricordato che questo recupero non serve solo a chi deve fruire nel 2011 dello scatto di gradone, ma a tutti coloro che sono gia' di ruolo e in prospettiva di ricostruzione di carriera, anche agli attuali precari''.

In ogni caso - avverte Nigi - ''prosegue l'azione sindacale dello SNALS-CONFSAL per ottenere soluzioni soddisfacenti a tutti gli altri problemi della scuola rimasti sul tappeto. Essi sono oggetto di continuo e pressante intervento presso i responsabili del MIUR, sia per la parte che puo' essere essere affrontata dal Governo in carica per l'ordinaria amministrazione, sia per quella che verra' posta all'attenzione del Parlamento e del nuovo Governo non appena insediati e nella pienezza dei propri poteri'' .

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari