martedì 28 febbraio | 08:59
pubblicato il 09/ott/2013 19:11

Scuola: Assobirra con Galan contro aumenti accise birra e superalcolici

(ASCA) - Roma, 9 ott - ''Ringraziamo Giancarlo Galan, Presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione, che oggi, in linea con quanto sosteniamo da diverso tempo, ha espresso perplessita' sull'impianto del decreto che prevede anche l'aumento delle accise sulla birra per finanziare il DL Scuola. Le parole dell'ex Ministro delle Politiche Agricole confermano la sua attenzione sia per le sorti di un comparto come il nostro, che da lavoro ad oltre 4.700 persone (che arrivano a 150.000 con l'indotto), sia verso i 35milioni di consumatori di birra che sarebbero profondamente colpiti dall'aumento delle accise, con gravi ripercussioni sui consumi. Noi e gli oltre 38.000 italiani che hanno gia' sottoscritto la nostra petizione per fermare le accise su www.salvalatuabirra.it speriamo davvero che le parole dell'On. Galan siano ascoltate anche dal Parlamento''. Cosi' Alberto Frausin, Presidente di AssoBirra, ha commentato le dichiarazioni odierne di Giancarlo Galan, Presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione, che ha espresso perplessita' circa la scelta di finanziare il DL Scuola attraverso l'aumento delle accise sulla birra e sui superalcolici.

Proprio per contrastare il caro accise deciso dal Governo, che si andrebbe a sommare all'aumento Iva (arrivata ormai al 22%), AssoBirra ha lanciato la scorsa settimana la campagna ''Salva la tua Birra''. Si tratta di una campagna simile a quelle organizzate in Gran Bretagna e in Olanda per salvare la classica ''pinta'' da analoghi aumenti e che in poco meno di 7 giorni ha gia' raccolto il sostegno di circa 38mila italiani. Una iniziativa unica nel suo genere per il nostro Paese, pensata per tutelare uno degli ultimi piccoli piaceri dei consumatori, e che ha un duplice obiettivo: da una parte, informare cittadini e consumatori su cosa sia davvero l'accisa e su quali conseguenze genererebbe un nuovo aumento in termini di consumi e di occupazione, oltre che di entrate ridotte per lo Stato; dall'altra parte, ''chiamare all'azione'' gli oltre 35 milioni di consumatori, per agire insieme contro una tassa ingiusta, inefficace e dannosa che in primis andrebbe a colpire proprio loro. Per sostenere la battaglia di AssoBirra e' possibile sottoscrivere la petizione online sul sito www.salvalatuabirra.it e sulla piattaforma social change.org. La petizione sara' poi presentata a Governo e Parlamento. Altre informazioni possono essere raccolte sulla pagina Facebook dedicata e tramite il profilo twitter appositamente creato (hashtag #salvalatuabirra). Conclude Frausin: ''Le nostre aziende sanno che ci sono settori, come l'istruzione e la cultura, che hanno bisogno di investimenti, ma quello che chiediamo alle Istituzioni e alle forze politiche e' di non continuare a trovare le risorse necessarie aumentando ancora le tasse. L'accisa e' una tassa che paga il consumatore ogni volta che beve una birra, che lo faccia in pizzeria o al bar o a casa sua. Gia' oggi 1 sorso su 3 va al Fisco, in pratica su una birra da 66cl da 1 euro ben 37 centesimi sono di tasse; e con i nuovi aumenti si arriverebbe a un sorso su due! Senza contare che, da nostre stime, l'aumento dell'accisa portera' anche ad un calo ulteriore dei consumi di birra di circa il 5-6% (consumi che sono peraltro gia' in calo nei primi mesi del 2013). Sono settimane che continuiamo a chiedere al Governo: perche' si penalizza un settore che funziona e che crea ricchezza, anziche' tagliare la spesa pubblica improduttiva?''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech