lunedì 05 dicembre | 14:00
pubblicato il 04/set/2014 13:23

Sblocca-Italia, Fimaa-Confcommercio: no choc positivo immobiliare

Angeletti: Troppa incertezza, norme ancora in riscrittura (ASCA) - Roma, 4 set 2014 - "Nell'incertezza che ancora avvolge lo Sblocca-Italia, fra indiscrezioni, annunci e smentite, con le norme in riscrittura presso i vari ministeri possiamo affermare che il grande choc che ci aspettavamo, soprattutto per quanto riguarda il settore immobiliare, non c'e' stato e se le bozze che circolano in questi giorni sui tavoli dei vari ministeri interessati non verranno approvate o non otterranno i fondi necessari, potremmo apertamente dire che la grande rivoluzione, quella che avrebbe dovuto far ripartire l'economia del Paese, ancora una volta non ci sara'". Sono queste le considerazioni di Valerio Angeletti, presidente nazionale Fimaa-Confcommercio, Federazione italiana mediatori agenti d'affari, sulla situazione del settore immobiliare anche a fronte dell'incertezza delle misure sul pacchetto Casa contenute all'interno del decreto Sblocca-Italia.

(Segue) Red/Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari