mercoledì 18 gennaio | 02:52
pubblicato il 08/mag/2013 12:55

Saras: pagate 2,5 mld tasse in Sardegna negli ultimi cinque anni

Saras: pagate 2,5 mld tasse in Sardegna negli ultimi cinque anni

(ASCA) - Roma, 8 mag - Negli ultimi cinque anni il totale delle imposte e tasse pagate da Saras e di competenza della Sardegna ''ammonta a circa 2 miliardi e mezzo di euro. Nel solo anno 2012 la cifra e' stata di circa 700 milioni di euro''. Lo precisa la societa' in una nota diffusa ''con riferimento a quanto riportato dalla stampa circa il fatto che Saras non pagherebbe tasse in Sardegna''.

''Per certe imposte, quali IRAP, IMU e accise - spiega Saras - questo e' dovuto principalmente alla presenza della raffineria di Sarroch. Per altre, quali IRES ed IVA, il pagamento di una quota in Sardegna dipende dalla scelta esplicita di Saras di collocare la sede legale di tutte le proprie societa' in Sardegna''. ''Questo - conclude la societa' - a testimonianza non solo dell'importanza delle attivita' produttive di Saras per il territorio, ma anche delle sua volonta' di radicarvisi e di contribuire al suo sviluppo nella maggior misura possibile''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa