giovedì 08 dicembre | 19:48
pubblicato il 05/lug/2016 17:50

Sapienza e Confindustria, insieme per nuovo corso di laurea

D'Ascenzo: è il primo percorso creato con associazione imprese

Sapienza e Confindustria, insieme per nuovo corso di laurea

Roma, (askanews) - Il direttore del dipartimento di Management della Sapienza e delegato del rettore per i Rapporti con le imprese e il mondo del lavoro Fabrizio D'Ascenzo illustra ad askanews il nuovo corso di laurea in Economia e Comunicazione per il management e per l'innovazione, realizzato dalla Sapienza in collaborazione con Confindustria. E' la prima volta che un corso di Laurea vede direttamente protagonista nella sua predisposizione un'associazione di imprese. L'iniziativa intende rafforzare il rapporto tra università e mondo del lavoro, favorendo appunto l'interazione con il tessuto industriale. Il corso è interamente in lingua inglese.

"La Sapienza ha fatto partire un nuovo corso di laurea che avrà inizio a settembre in collaborazione con Confindustria - dice D'Ascenzo -. L'obiettivo è far avvicinare maggiormente i giovani al mondo delle imprese, e per questo la collaborazione con Confindustria è stata preziosa per poter creare questo nuovo percorso formativo. E' la prima volta che un percorso formativo viene creato in collaborazione con un'associazione di imprese raccogliendo quelle che sono le richieste che provengono dal mondo imprenditoriale e creando così un corso di laurea fatto ad hoc su queste esigenze. Il corso di laurea in economia e comunicazione per il management e l'innovazione sarà impartito interamente in lingua inglese e avrà tre assi fondamentali per quanto riguarda le attività formative: un asse di management, e quindi economia d'azienda, un asse di comunicazione e sociologia e un asse di informatica. Quindi un corso che ha base sulla facoltà di economia, pur essendo interfacoltà anche con la facoltà di scienze politiche, sociologia e comunicazione, ma che ha una forte connotazione di interdisciplinarietà in maniera tale da poter fornire ai giovani una preparazione a tutto campo utile per poter affrontare il mondo del lavoro. La collaborazione con le aziende è cruciale perchè all'interno di questo corso, durante il secondo anno, ci sono percorsi di stage obbligatori per tutti gli studenti che verranno svolti presso le aziende che hanno collaborato insieme a noi alla creazione del percorso, in maniera tale che i ragazzi possano iniziare ad avvicinarsi al mondo del lavoro, creare una propria esperienza e mettersi anche in evidenza, per quanto riguarda le aziende che li ospiteranno per un loro possibile futuro lavorativo".

Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni