lunedì 05 dicembre | 18:23
pubblicato il 21/nov/2013 08:33

Sanita': Ocse, quota farmaci generici in Italia tra piu' basse in Ue

(ASCA) - Roma, 21 nov - La quota di farmaci generici venduti in Italia resta una delle piu' basse tra i paesi Ocse. Lo rende noto l'Organizzazione nel Rapporto 'Health a Glance 2013', dove si evidenzia che nel 2011 la quota di farmaci generici venduti rappresenta i tre quarti del volume complessivo dei farmaci venduti in Germania (76 volumi, pari al 35%), Regno Unito (75 volumi, pari al 28%) o Danimarca (72 volumi, pari al 24%); mentre rappresenta meno di un quarto dei volumi in Lussemburgo (9 volumi, pari al 3%), Italia (16 volumi, pari all'8%), Irlanda (18 volumi, pari al 9%), Svizzera (21 volumi, pari al 16%), Giappone (23 volumi, pari al 9%) e Francia (25 volumi, pari al 12%).

Secondo l'Ocse, la vendita di farmaci generici deve essere vista come ''una buona opportunita' per aumentare l'efficienza nella spesa farmaceutica, offrendo prodotti dallo stesso principio attivo ma ad un prezzo inferiore''.

drc/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari