venerdì 09 dicembre | 08:58
pubblicato il 11/ott/2016 11:29

Samsung mette la parola fine sul Galaxy Note 7s, ferma produzione

Il phablet con la batteria a rischio esplosione

Samsung mette la parola fine sul Galaxy Note 7s, ferma produzione

Roma, 11 ott. (askanews) - Samsung ha messo una lapide sul Galaxy Note 7, annunciando l'arresto completo della produzione del dispositivo, da settimane nella bufera a causa di casi di esplosione delle batterie. "Di recente avevamo aggiustato la produzione, ma mettendo la sicurezza dei clienti al primo posto alla fine abbiamo deciso di interrompere la produzione del Galaxy Note 7s", recita un comunicato del gruppo coreano.

Proprio le continue vicissitudini negative di questo dispositivo, un modello di punta della gamma Samsung, che si voleva concorrenziale con l'iPhone 7 Plus di Apple, oggi ha causato un nuovo capitombolo in Borsa di Samsung, arrivata a cedere l'8,04 per cento a 1.545 won per azione. (con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni