lunedì 23 gennaio | 02:21
pubblicato il 17/set/2014 19:11

Sammontana, Cgil: azienda annuncia cig e 60 esuberi

Per societa' causa e' calo dei consumi e costo lavoro troppo alto (ASCA) - Firenze, 17 set 2014 - L'ad di Sammontana, Leonardo Bagnoli, ha presentato ai sindacati un piano di ristrutturazione che prevede cassa integrazione e 60 esuberi. Lo annuncia in una nota la Cgil Firenze, spiegando che ''per l'azienda la causa dei problemi sta nel calo dei consumi aggravati dalla pioggia di questa estate e in un costo del lavoro troppo alto rispetto all'industria dello stesso settore''.

Ne consegue, secondo l'azienda, spiega la Cgil, la necessita' di attivare la cassa integrazione, di ridurre gli addetti di 60 unita' e di intervenire sul costo del lavoro.

La Flai Cgil ''si riserva di approfondire la questione nei prossimi incontri'' e ritiene ''indispensabile che vengano ricercate tutte le condizioni per salvaguardare i posti di lavoro e per trovare i margini per garatire la sostenibilita' dell'azienda''.

Il prossimo incontro in Confindustria a Firenze e' fissato per il 25 settembre.

afe/SAM

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4