lunedì 23 gennaio | 09:50
pubblicato il 16/set/2014 13:42

Salta cambio di presidenza a Publicis, Le'vy resta fino al 2017

"Ex delfino" Naouri lascia, forse causa fiasco fusione con Omnicom (ASCA) - Parigi, 16 set 2014 - Salta l'avvicendamento alla presidenza del gigante della pubblicita' francese Publicis, dopo che la societa' ha annunciato la dipartita del manager che fino a qualche tempo fa veniva considerato destinato ad assumere la carica: Jean-Yves Naouri. Il presidente Maurice Le'vy restera' al suo posto almeno fino a primavera 2017 mentre il seggio vacante nel Consiglio di amministrazione - in cui siedono in quattro oltre al presidente e al fuoriuscito anche Jean-Michel Etienne e Kevin Roberts - verra' assegnato a Anne-Gabrielle Heilbronner.

Secondo le ricostruzioni del quotidiano finanziario Les Echos l'uscita di Naouri e' conseguenza del fiasco sul tentativo di aggregazione con l'americana Omnicom, che puntava a dare vita al nuovo colosso globale del settore.

Ora si ricrea l'incognita sulla successione, tenuto conto che Publicis non e' certo una societa' abituata a cambiare spesso i vertici apicali: dalla sua fondazione nel 1926 ha avuto solo due presidenti, prima Marcel Bleustein-Blanchet e dal 1987 Le'vy. La gestione operativa e' stata per ora affidata a Roberts, con un mandato anche sulla formazione dei dirigenti che si concludera' in contemporanea con quello di Le'vy. (fonte Afp) Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4