sabato 03 dicembre | 12:31
pubblicato il 30/set/2014 13:52

Salone Parigi: gli ibridi auto del futuro, diesel in crisi

(ASCA) - Roma, 30 set 2014 - Alle prese con vincoli ambientali e normative sempre piu' severe, l'auto del futuro diventera' piu' frugale e dotata di tecnologie ibride, mentre il diesel perdera' la sua attrattiva. L'auto elettrica, anche se sovvenzionata dal governo in alcuni paesi e da massicci investimenti di importanti produttori, sta ancora lottando per mantenere le sue promesse, anche in tempi di alti prezzi del petrolio. Per andare incontro alle sollecitazioni del governo francese, i costruttori nazionali riuniti nella ''Piattaforma della filiera automobilistica (PFA)'' approfitteranno del Salone di Parigi per mettere in mostra i rpototipi di vetture a bassissimo consumo. Il gruppo PSA Peugeot-Citroen ha optato per un sistema ibrido inedito: al posto di essere stoccata all'interno della batterie, pesanti e complesse, l'energia risiede dentro un serbatoio d'aria ad alta pressione comandato da una valvola idraulica. Montato sulla Peugeot 2008 e sulla Citroen C4 Cactus, secondo la PSA questo motopropulsore permette di limitare i consumi a due litri ogni cento chilometri. Dal canto suo, la Renault ha annunciato di aver raggiunto la cifra simbolica di un litro ogni cento chilometri in una vettura di taglia simile a quella della Clio. Il veicolo, l'Eolab, e' un ibrido che ricorre a materiali alleggeriti e un'aerodinamica studiata per ridurre i consumi. Anche se il diesel rappresenta ancora la scelta preferita dalla maggior parte degli acquirenti che vogliono risparmiare sui consumi, il mercato e' sceso dell'8% dal 2012 e tutti gli esperti sono d'accordo sul fatto che i costi della motorizzazione aumenteranno con lo sviluppo delle nuove norme Euro6 rendendolo non piu' conveniente. Ancora di nicchia, infine, il mercato delle auto elettriche: su 1.000 modelli di vettura prodotti nel 2013, solo due erano elettrici e diventeranno 9 su mille nel 2020, mentre gli ibridi dovrebbero raggiungere il 4,7% del mercato mondiale in sei anni, contro il 2,9% del 2013. (fonte AFP). uda/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari