domenica 11 dicembre | 14:44
pubblicato il 16/apr/2015 16:05

Salone del Mobile, Poliform punta su sfaccettature zona notte

L'architetto Dordoni: design non produce più oggetti ma atmosfere

Salone del Mobile, Poliform punta su sfaccettature zona notte

Rho-Pero, (askanews) - Al Salone del Mobile 2015 Poliform presenta l'evoluzione di un lavoro iniziato da anni e concentrato sulla zona notte, come spiega Rodolfo Dordoni, architetto di industrial design. "Abbiamo lavorato su un nuovo sistema di armadiature che fosse più aperto rispetto al tradizionale armadio e a tutta una serie di complementi che ruotano intorno alla zona notte. tra questi c'è questo letto su cui sono seduto, che si chiama Revers - racconta il designer - un elemento comune negli oggetti di quest'anno è stato lavorare sulle sfaccettature, sulla forma esagonale: ci siamo resi conto che alcune forme richiamano quelle tipiche di Giò Ponti e per rendergli omaggio abbiamo chiamato il sistema di contenitori Giò".

"Made in Italy per noi significa compattezza, forse è la carta più forte che possiamo giocare nei confronti di un mercato globale sempre più agguerrito. Il mondo del design prima produceva oggetti singoli, ora produce atmosfere: credo che il lavoro del designer si debba adattare, ogni oggetto è pensato come parte di un racconto più allargato".

Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina