lunedì 20 febbraio | 09:52
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Saldi/ Codacons: Il 70% negozi fa già sconti, segno della crisi

"Ci sarà calo vendite del 15%, spesa di 224 euro per famiglia"

Roma, 29 dic. (askanews) - I saldi invernali dovrebbero iniziare il 2 gennaio, ma in realtà per la crisi economica sono già partiti ovunque, con il 70% dei negozi che ha cominciato a fare sconti. Lo afferma il Codacons dopo una verifica nelle maggiori città del Paese. "Da chi mette sfacciatamente - spiega il Codacons - le scritte promozionali in vetrina rischiando la multa, a chi invia ai clienti sms, lettere, tessere sconto o, molto più semplicemente, abbassa il prezzo al momento dell'acquisto". "Il 70% dei negozi italiani - sottolinea l'associazione dei consumatori - di fatto sta già applicando saldi 'sommersi', a dimostrazione della grave crisi che sta vivendo il commercio, i cui effetti si faranno sentire anche durante il periodo di sconti, con una riduzione delle vendite che si aggirerà intorno al 15%, e un budget che non supererà i 224 euro a famiglia". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia