martedì 17 gennaio | 12:33
pubblicato il 06/gen/2014 12:50

Saldi: Adoc, comprano solo gli stranieri. Meglio iniziare con le feste

(ASCA) - Roma, 6 gen 2014 - Dopo il primo weekend di saldi l'Adoc ha registrato un aumento, pari a circa il 10-15%, dei degli acquisti effettuati dagli stranieri in visita in Italia, ormai l'unico target di riferimento per gli esercenti. Secondo l'Associazione il ritardo nell'avvio dei saldi non favorisce ne' le famiglie italiane ne' i commercianti, sarebbe opportuno farli partire in concomitanza con l'inizio delle Feste.

''E' stato un Natale di crisi e le famiglie italiane ne risentono - dichiara Lamberto Santini, Presidente dell'Adoc - ormai gli unici veri acquirenti sono i turisti stranieri, rispetto allo scorso anno c'e' stato un aumento di circa il 10-15% degli acquisti effettuati dagli stranieri in Italia, attirati dalla possibilita' di acquistare a prezzi scontati capi di marche famose. Le famiglie italiane rimangono in difficolta', sarebbe opportuno prevedere l'inizio dei saldi in concomitanza con l'avvio delle festivita', in modo da ridare ossigeno all'economia''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate