domenica 04 dicembre | 09:55
pubblicato il 17/dic/2014 15:32

Salari Italia crescono un quarto di media eurozona, III trim +0,3%

Nell'area euro invece più 1,4 annuo

Salari Italia crescono un quarto di media eurozona, III trim +0,3%

Roma, 17 dic. (askanews) - In Italia le retribuzioni crescono meno di un quarto del ritmo medio nell'area euro. Nel terzo trimestre i costi del lavoro nell'insieme dell'Unione valutaria sono cresciuti dell'1,3 per cento su base annua, a fronte del più 1,4 per cento dei tre mesi precedenti, secondo i dati diffusi da Eurostat, l'ente di statistica comunitario. Il dato riflette un più 1,4 per cento sulle retribuzioni e un più 1,2 per cento sugli altri costi che vanno a incidere sul lavoro.

In Italia si è confermata una dinamica più contenuta, con una crescita annua dello 0,4 per cento sui costi del lavoro, lo stesso ritmo del secondo trimestre. In questo caso le retribuzioni hanno segnato un più 0,3 per cento, gli altri costi un più 0,8 per cento, dice Eurostat.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari