domenica 22 gennaio | 23:26
pubblicato il 29/mag/2015 14:13

Sala: realistici 1,9 mln visitatori, vicini a 15 mln biglietti

I grandi compratori stanno aumentando l'acquisto di ticket da noi

Sala: realistici 1,9 mln visitatori, vicini a 15 mln biglietti

Milano, 29 mag. (askanews) - Giuseppe Sala, commissario unico di Expo, brinda con un bicchiere di latte (in tema con il Milk day) al dato diffuso da Federalberghi sui visitatori italiani a Expo il primo mese: due milioni. "E' un dato realistico" dice senza voler aggiungere altro sul tema. I numeri ufficiali arriveranno dopo il primo mese, assicura. E in attesa di quel dato, ne rivela un altro: quello sulle transazioni delle carte di credito.

"Oggi c'è un altro dato interessante, che vale secondo me come il dato sugli accessi - dice - ho parlato con l'Amministratore delegato di CartaSi: nei primi tre mesi dell'anno le transazioni su Milano, che anno su anno sono normalmente al +4-5%, sono diventate il +10% in aprile e su maggio sono al +16% sull'anno scorso, quindi senza nessun intento polemico però anche per dare una dimensione di cosa si sta muovendo nella nostra città. Una specie di Pil di Milano si sta muovendo decisamente rispetto all'anno scorso, non sarà interamente associabile a Expo, ma credo che in gran parte sia associabile a Expo".

Dal suo entourage raccontano di un Sala soddisfatto per l'andamento di questo primo mese anche perchè dicono "storicamente maggio non è il mese più 'caldo', molto meglio giugno e ottobre, il punto di minimo invece è agosto". Vale la pena ricordare che per raggiungere il punto di pregio a fine esposizione si dovrebbero contare 24 milioni di visitatori Quanto ai biglietti venduti - gli ultimi dati ufficiali parlavano di 11,3 milioni - Sala promette che ne parlerà il 2 giugno in occasione della visita del presidente del Consiglio, che tuttavia aveva anticipato un numero vicino ai 15 milioni. "E' una sua valutazione - taglia corto Sala - probabilmente siamo vicini però daremo il numero esatto quando arriva". Anche i grandi compratori dei biglietti, come Best Tours di Alessandro Rosso o Duomo Viaggi, si dicono soddisfatti: "Stanno aumentando l'acquisto di biglietti da noi", conferma Sala. Best tours aveva comprato due milioni di biglietti seguito subito dopo da Duomo Viaggi con 1,8 milioni e Uvet 800mila.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4