domenica 22 gennaio | 04:45
pubblicato il 07/mag/2014 10:36

Saipem: si aggiudica nuovi contratti in Arabia e Brasile per 4 mld$

Saipem: si aggiudica nuovi contratti in Arabia e Brasile per 4 mld$

(ASCA) - Roma, 7 mag 2014 - Saipem si e' aggiudicata quattro nuovi contratti di ingegneria e costruzione, onshore in Arabia Saudita e offshore in Brasile, per un valore totale di circa 4 miliardi di dollari.

In particolare, spiega la societa', in Arabia Saudita Saudi Aramco ha assegnato a Saipem tre contratti per attivita' E&C onshore. I primi due sono contratti EPC relativi al progetto Jazan Integrated Gasification Combined Cycle (ciclo combinato di gassificazione integrata), situato vicino alla citta' di Jizan, nel sud-ovest dell'Arabia Saudita. Il contratto relativo al Pacchetto 1 comprende l'unita' di gassificazione, l'unita' di rimozione della fuliggine e delle ceneri, l'unita' di rimozione di gas acidi e l'unita' di recupero dell'idrogeno. Il contratto relativo al Pacchetto 2 comprende sei treni di unita' di recupero dello zolfo (Sulphur Recovery Unit, SRU) e i relativi impianti di stoccaggio. Saudi Aramco ha inoltre assegnato a Saipem un contratto EPC per le Sezioni 4 e 5 del gasdotto Shedgum-Yanbu', che collega Shedgum a Yanbu'. Lo scopo del lavoro per il terzo contratto prevede la progettazione di dettaglio, l'ingegneria, l'approvvigionamento, l'installazione, la messa in servizio e l'assistenza all'avvio per i due gasdotti, che saranno completati nella seconda meta' del 2017.

In Brasile, Petrobras ha assegnato a Saipem un contratto EPCI per il progetto sottomarino ''Lula Norte, Lula Sul e Lula Extremo Sul'' che sara' realizzato nella regione del Bacino Pre-Salt di Santos, situato a circa 300 chilometri al largo delle coste degli stati di Rio de Janeiro e San Paolo.

Lo scopo del lavoro include l'ingegneria, l'approvvigionamento, la fabbricazione e l'installazione di tre condotte sottomarine, con relativi PLETs e collettori FSHR (Free Standing Hybrid Riser) necessari per i sistemi di esportazione del gas. Le condotte saranno installate nel campo di Lula ad una profondita' che raggiungera' i 2.200 metri.

''L'aggiudicazione di questi contratti e' certamente un grande successo per Saipem - ha commentato l'amministratore delegato Umberto Vergine - i contratti in Arabia Saudita rappresentano le prime importanti acquisizioni onshore del 2014 e confermano la nostra competitivita' su progetti onshore complessi e ad elevato contenuto tecnologico. Il contratto offshore di Lula e' la prova che la nostra strategia d'ingresso e gli investimenti fatti per guadagnare un ruolo da protagonisti in Brasile cominciano a dare i loro frutti. Ci siamo aggiudicati contratti importanti da due dei nostri principali clienti proprio al momento giusto, in due paesi fondamentali per le attivita' di Saipem. Questi risultati sono molto incoraggianti per il futuro''.

com-fgl/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4