domenica 19 febbraio | 16:14
pubblicato il 10/mag/2013 10:58

Saipem: Recchi, da Eni reazione decisa. Su integrita' nessuna tolleranza

(ASCA) - Roma, 10 mag - ''Eni sull'integrita' non ammette tolleranza. Chiunque non ammetta questo principio non puo' lavorare in Eni o per Eni''. Lo ha detto il presidente del Cane a Sei Zampe, Giuseppe Recchi, commentando, in apertura dell'assemblea degli azionisti, l'inchiesta della magistraura sulla controllata Saipem.

Di fronte all'apertura delle indagini, ha sottolineato Recchi, ''la reazione di Eni e' stata pronta e decisa, pur tenendo conto della natura autonoma di Saipem. Abbiamo raccomandato l'avvio di immediate indagini interne, la collaborazione con la magistratura e una forte discontinuita' gestionale e amministrativa''. Inoltre, ha ricordato, Eni ''ha raccomandato a Saipem di migliorare il proprio assetto di controllo interno e abbiamo avviato indagini interne in Eni nonostante ci riteniamo del tutto estranei alla vicenda''.

fgl/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia