giovedì 08 dicembre | 13:05
pubblicato il 21/nov/2013 12:00

Saccomanni: 2 mld da cessione Eni senza perdere controllo

Possiamo cedere 3%, attraverso buy back non scendiamo sotto 30%

Saccomanni: 2 mld da cessione Eni senza perdere controllo

Roma, 21 nov. (askanews) - Dalla cessione del 3% di Eni arriveranno 2 miliardi di euro. Lo ha riferito il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi, spiegando che attraverso l'operazione di buy back il Tesoro non perderà il controllo. In pratica, ha spiegato Saccomanni, "la nostra quota di possesso del capitale dell'Eni per effetto del buy back risulterà cresciuta fino al 33%, così possiamo cedere il 3%, che ci consente di mobilizzare 2 miliardi senza scendere sotto il 30%".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
L.Bilancio
L.Bilancio: via libera definitivo alla manovra con 166 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni