mercoledì 22 febbraio | 23:26
pubblicato il 21/nov/2013 12:00

Saccomanni: 2 mld da cessione Eni senza perdere controllo

Possiamo cedere 3%, attraverso buy back non scendiamo sotto 30%

Saccomanni: 2 mld da cessione Eni senza perdere controllo

Roma, 21 nov. (askanews) - Dalla cessione del 3% di Eni arriveranno 2 miliardi di euro. Lo ha riferito il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi, spiegando che attraverso l'operazione di buy back il Tesoro non perderà il controllo. In pratica, ha spiegato Saccomanni, "la nostra quota di possesso del capitale dell'Eni per effetto del buy back risulterà cresciuta fino al 33%, così possiamo cedere il 3%, che ci consente di mobilizzare 2 miliardi senza scendere sotto il 30%".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech