lunedì 27 febbraio | 11:36
pubblicato il 13/ott/2015 10:51

SabMiller accetta offerta AB InBev, nasce colosso birra

Mette su piatto 44 sterline per azione, deal da quasi 100 mld

SabMiller accetta offerta AB InBev, nasce colosso birra

Milano, 13 ott. (askanews) - Il matrimonio si farà. Dopo diversi corteggiamenti e rifiuti, SabMiller ha accettato l'offerta di acquisto dal leader del settore, il gruppo belga-brasiliano AB InBev. Con un'operazione da quasi 100 miliardi di euro - una delle più grandi acquisizioni tra imprese nella storia - nasce così il colosso mondiale della birra.

Il gruppo britannico-sudafricano ha infatti reso noto che il cda ha raggiunto un accordo con AB InBev, in base al quale quest'ultima acquisirà le azioni per 44 sterline, valorizzando la capitalizzazione di mercato di SabMiller intorno ai 71 miliardi di sterline.

Peroni, Nastro Azzurro, Grolsch e Pilsner Urquell, tra i marchi più importanti di SabMiller, si uniranno agli oltre 200 marchi di birra di AB InBev, tra cui Budweiser, Corona e Stella Artois.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech