venerdì 24 febbraio | 09:01
pubblicato il 26/nov/2013 17:52

Ryanair: Filt Cgil, AdR si accorda con vettore che evade leggi Italia

(ASCA) - Roma, 26 nov - ''Il trasporto aereo italiano e' una giungla ed il rischio vero e' che prevalga a breve la violenta disperazione''. Lo afferma in una nota il segretario nazionale della Filt Cgil Mauro Rossi a seguito dell'annuncio dell'avvio della base di Ryanair a Fiumicino sottolineando che ''la societa' Aeroporti di Roma che trae beneficio dalla concessione statale e dal contratto di programma si accorda di nuovo con la maggiore compagnia aerea al mondo che opera in evasione totale delle leggi italiane e che continua a fruire di finanziamenti illeciti di danaro pubblico''.

''Un accordo a vantaggio di pochi - dichiara il dirigente sindacale della Filt - mentre migliaia di lavoratori dell'industria italiana del trasporto aereo hanno perso o rischiano nelle prossime settimane di perdere il posto di lavoro''. ''Il nostro e' sempre piu' un paese inadeguato dove gli interessi di pochi divorano il futuro di molti'', conclude Rossi.

red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech