domenica 11 dicembre | 15:03
pubblicato il 09/feb/2015 07:34

Russia, da Banca centrale allarme inflazione: oltre 15% nel 2015

A causa "dell'indebolimento considerevole del rublo"

Russia, da Banca centrale allarme inflazione: oltre 15% nel 2015

Mosca, 9 feb. (askanews) - Principalmente a causa della consistente svalutazione del rublo, il tasso di inflazione annuo della Russia per il 2015 potrebbe superare il 15%, rispetto all'anno precedente. Lo ha detto il governatore della Banca centrale russa Elvira Nabjullina, che però aggiunge: "Il balzo dell'inflazione è stato causato da forti fattori pro-inflazionistici, prima di tutto dall'indebolimento considerevole del tasso di cambio del rublo" ha affermato. "Questo fattore è limitato nel tempo e gradualmente attenuerà la sua forza", ha aggiunto Nabjullina.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina