martedì 24 gennaio | 12:30
pubblicato il 25/mar/2014 08:48

Royal Mail: dopo parziale privatizzazione annuncia 1.600 licenziamenti

Royal Mail: dopo parziale privatizzazione annuncia 1.600 licenziamenti

(ASCA) - Roma, 25 mar 2014 - La Royal Mail annuncia un taglio all'organico di 1.600 dipendenti. Il principale operatore postale britannico dopo sei mesi dalla parziale privatizzazione vara un piano di taglio dei costi per risparmi pari a 50 milioni di sterline l'anno. Royal Mail sottolinea che la riduzione del personale non riguardera'il settore delle consegne ma sara' concentrata sul personale amministrativo. Inoltre la societa' intende ''creare'' 300 nuove posizioni per cui la riduzione netta di personale sara' limitata a 1.300 dipendenti.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4