lunedì 23 gennaio | 11:33
pubblicato il 26/lug/2014 17:51

Roma: Cna Commercio, la crisi non allenta. Negozi vuoti

(ASCA) - Roma, 26 lug 2014 - ''Un termometro della crisi sono i negozi delle grandi griffe pieni di merci e vuoti di gente.

Non ci sono mai state file davanti ai negozi. La contrazione rispetto all'anno scorso e' stata dal 15 al 25% in meno rispetto all'anno scorso, con punte del 50%. Nessuno ha detto che e' andata bene. I giorni di pioggia poi hanno fatto perdere giorni di lavoro preziosi. In centro e' andata meglio che in periferia grazie alla presenza di turisti. C'e' pero' da dire che in centro quasi tutti hanno fatto vendite dedicate e riservate. Questo ha comportato che a giugno c'e' stata una situazione di stallo nei negozi di abbigliamento perche' la gente in previsione dei saldi ha cominciato a non comprare piu'. Ma poi nessuno e' riuscito a recuperare posizioni. E' andata bene solo per il franchising rispetto a giugno, che ha fatturato una media del 30% in piu'''. Cosi' Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di CNA Commercio Roma. bet/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4