domenica 04 dicembre | 01:10
pubblicato il 04/nov/2014 19:18

Rolls Royce, 2.600 impieghi saranno tagliati

Non servono più gli ingegneri dei motori Trent

Rolls Royce, 2.600 impieghi saranno tagliati

Roma, (askanews) - La Rolls Royce annuncia licenziamenti per 2.600 persone in 18 mesi, soprattutto nell'attività aerospaziale e nel settore ingegneristico. Il gruppo produttore delle celeberrime automobili, uno dei simboli mondiali del lusso, impiega attualmente 55mila persone in 45 paesi del mondo.

La Rolls Royce sarà riorganizzata in due grandi poli, uno terrestre-marittimo, l'altro aerospaziale, per ridurre i quadri dirigenti e quindi i costi.

Ad essere toccati dai tagli saranno soprattutto gli ingegneri che hanno lavorato allo sviluppo dei motori Trent 1000 e Trent XWB, montati sui nuovi aerei di linea Boeing 787 e Airbus A350. Poiché questi programmi entrano ormai nella fase di produzione, ha spiegato il gruppo, c'è minore richiesta di capacità ingegneristiche. La Rolls Royce annuncia comunque che la direzione agirà in consultazione con gli impiegati e i loro rappresentanti per giungere ai tagli se possibile su base volontaria. Il gruppo spera di realizzare economie per 80 milioni di sterline in due anni.

Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari