sabato 03 dicembre | 12:36
pubblicato il 11/mag/2013 18:53

Risparmio: ANSPC, 15 milioni senza conto in banca per mancanza fiducia

(ASCA) - Roma, 11 mag - Lo studio della Cgia di Mestre che rileva in circa 15 milioni le persone non titolari di conti correnti ''non e' il sintomo di alti costi di gestione dei conti correnti, ma di mancanza di fiducia in un sistema spesso complicato, soprattutto per persone in eta' avanzata, e non sempre trasparente e di un timore oggi, non sappiamo se infondato, che un domani vi possano essere dei prelievi di '' solidarieta'''. Lo sostiene, in una nota, l'Avv Nunzio Bevilacqua, del Direttivo ANSPC (Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito).

Prosegue Bevilacqua: ''Gli italiani vivono inoltre con disagio, il fatto di dover sottostare ad un possibile 'monitoraggio' esterno che rende la loro vita privata aperta al pubblico''. E conclude: ''Non si dovrebbe comunque in modo 'coattivo' costringere le persone ad aprire conti correnti precludendo loro, in caso contrario, l'accesso ai servizi''.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari