lunedì 05 dicembre | 04:06
pubblicato il 25/set/2014 14:00

Risanamento, ok Procura Milano a richiesta patteggiamento

Previsto pagamento sanzione da 103mila euro (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - La Procura di Milano ha espresso il proprio consenso alla richiesta di patteggiamento presentata dalla societa' Risanamento nell'udienza preliminare con riferimento alla richiesta di rinvio a giudizio di Risanamento SpA per gli illeciti amministrativi relativi a fatti ascritti a suoi cessati amministratori. La Societa' ha presentato istanza di patteggiamento prevedendo il pagamento di una sanzione pecuniaria di 103mila euro, "richiesta in relazione alla quale - informa un comunicato - la procura di Milano ha manifestato il proprio consenso".

"Risanamento, senza che cio' costituisca ammissione di responsabilita' alcuna in capo alla stessa, ha ritenuto di presentare l'istanza di patteggiamento, poiche' i fatti contestati - commessi nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2009 ed il 19 marzo 2009 - sono relativi alla passata gestione, antecedente l'Accordo di Ristrutturazione dei debiti e quindi totalmente estranei all'attuale gestione e all'attuale consiglio di amministrazione".

Did

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari