sabato 21 gennaio | 22:56
pubblicato il 23/set/2016 11:22

Ripresa Eurolandia col freno tirato, attività a minimi 20 mesi

Indice Pmi cala a 52,6 punti, Markit stima crescita III trim 0,3%

Ripresa Eurolandia col freno tirato, attività a minimi 20 mesi

Roma, 23 set. (askanews) - L'attività delle imprese dell'area euro accusa ulteriori indebolimenti, finendo ai minimi da 20 mesi secondo l'indice dei responsabili degli approvvigionamenti. Lo riporta la società di ricerche Markit economics, con il Purchasing managers' index calato a 52,6 punti a settembre, dai 52,9 di agosto.

Un valore che resta comunque espansivo, in quanto superiore alla soglia limite dei 50 punti.

Secondo l'economista di Markit Rob Dobson il terzo trimestre si chiude negativamente. "Se il quadro generale mostra una crescita trimestrale molto lenta vicina allo 0,3%, resta inoltre chiaro che la ripresa economica è ancora fragile e non riesce a generare alcun tipo di traino reale. Conseguentemente, la creazione di posti di lavoro risulta esitante".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4