venerdì 09 dicembre | 20:17
pubblicato il 23/set/2016 11:22

Ripresa Eurolandia col freno tirato, attività a minimi 20 mesi

Indice Pmi cala a 52,6 punti, Markit stima crescita III trim 0,3%

Ripresa Eurolandia col freno tirato, attività a minimi 20 mesi

Roma, 23 set. (askanews) - L'attività delle imprese dell'area euro accusa ulteriori indebolimenti, finendo ai minimi da 20 mesi secondo l'indice dei responsabili degli approvvigionamenti. Lo riporta la società di ricerche Markit economics, con il Purchasing managers' index calato a 52,6 punti a settembre, dai 52,9 di agosto.

Un valore che resta comunque espansivo, in quanto superiore alla soglia limite dei 50 punti.

Secondo l'economista di Markit Rob Dobson il terzo trimestre si chiude negativamente. "Se il quadro generale mostra una crescita trimestrale molto lenta vicina allo 0,3%, resta inoltre chiaro che la ripresa economica è ancora fragile e non riesce a generare alcun tipo di traino reale. Conseguentemente, la creazione di posti di lavoro risulta esitante".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina