venerdì 24 febbraio | 16:55
pubblicato il 26/mag/2011 09:42

Rinascente/ Giudice rigetta richiesta sequestro quote holding

"Procedura vendota corretta, diritto opzione in ritardo"

Rinascente/ Giudice rigetta richiesta sequestro quote holding

Milano, 26 mag. (askanews) - Il giudice Vincenzo Perozziello ha rigettato la richiesta di sequestro delle quote di Ru la holding di controllo della Rinascente presentata da Maurizio Borletti presidente della stessa holding e con la disponibilità del 4 per cento delle azioni. Secondo il giudice la procedura di vendita a società thailandesi era corretta. Inoltre il diritto di opzione vantato da Borletti sarebbe stato esercitato in ritardo. Il diritto di prelazione Borletti invece non l'avrebbe mai avuto secondo la decisione depositata dal giudice dell'ottava sezione civile ieri pomeriggio e notificata alle parti questa mattina.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech