martedì 28 febbraio | 18:31
pubblicato il 05/mar/2014 16:56

Rieti: Castelli (Unindustria), basta polemiche, ripresa non attende

(ASCA) - Roma, 5 mar 2014 - ''Il sistema delle imprese sta assistendo con grande preoccupazione a cio' che avviene ormai da settimane all'interno del Comune di Rieti tra il Sindaco, la sua Giunta ed il principale partito di maggioranza''.

Dichiara Gianfranco Castelli Presidente di Unindustria Rieti.

''Le imprese si augurano che si esca velocemente e nel miglior modo possibile da questa situazione di impasse che sta bloccando di fatto qualsiasi politica di sviluppo del territorio e che allontana il nostro sistema produttivo da quella pur timida ripresa che si sta delineando tra tante difficolta' - continua Gianfranco Castelli. Il nostro territorio piu' degli altri non si puo' permettere, e lo dico con il massimo e piu' profondo rispetto, ulteriori incertezze di fronte a situazioni che invece richiederebbero una presa di posizione forte e chiara a difesa non solo delle situazioni di crisi gia' aperte ma anche e soprattutto a sostegno di quel sistema produttivo del territorio che esprime ancora settori di eccellenza e specializzazioni produttive. Queste vanno difese e sostenute perche' rappresentano un motore di sviluppo fondamentale della nostra economia. Invitiamo percio' con forza - conclude Gianfranco Castelli - ad uscire velocemente da questa situazione per dare quelle risposte certe sui problemi piu' urgenti sul tappeto, a partire dalla semplificazione delle procedure burocratiche, dalla politica di contenimento della pressione sulla fiscalita' locale, che pur tenendo conto delle esigenze di risanamento del bilancio del Comune, vada incontro ad una sua rimodulazione. Il Comune prima di questo impasse aveva gia' avviato, su nostro impulso ed insieme a tutte le categorie produttive e professionali della citta', tavoli di confronto su molti di questi temi. Siamo di fronte ad una svolta, le imprese auspicano fortemente che si chiuda questa fase di forte fibrillazione e si torni a parlare di sviluppo perche' questo e' il tema che sta piu' a cuore al nostro sistema imprenditoriale''.

com/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Welfare
Inps: al via nuovo piano assistenza per 30mila non autosufficienti
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Europa: porta aperte alla Cina nel segno del Turismo
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech