venerdì 24 febbraio | 21:00
pubblicato il 27/set/2014 12:46

Renzi: stabilimenti Fiat hanno un futuro grazie a Marchionne

(ASCA) Roma, 27 set 2014 - Quello negli Stati Uniti e' stato un viaggio anche nel passato, ''un passato che pero' ha saputo cambiare''. Lo ha affermato il presidente del Consiglio Matteo Renzi, nel suo videomessaggio registrato sull'aereo che lo ha riportato in patria dopo la sua visita di Stato. ''Il passato di Detroit, sede della Fiat Chrysler, pensate, il secondo edificio piu' grande in America dopo il Pentagono. Un edificio - ha sottolineato il capo del Governo - nel quale oggi si parla anche italiano, grazie alla intuizione di Sergio Marchionne e dei suoi collaboratori''.

''E' la storia - ha detto ancora Renzi - di due aziende che stavano fallendo, Fiat e Chrysler, risollevate e a cui e' stato assicurato un futuro. Il futuro di Grugliasco, il futuro di Melfi, il futuro di tanti stabilimenti in Italia, anche e soprattutto il futuro di chi pensa che non c'e' soltanto il ricordo di cio' che abbiamo fatto, c'e' voglia di costruire il domani''.

Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Mediaset
Mediaset, Vivendi: esposto infondato dei Berlusconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech