domenica 26 febbraio | 09:36
pubblicato il 29/set/2014 21:31

Renzi: rispetteremo limite del 3% del Pil anche se ci costa

"Danno di reputazione più grave dei vantaggi nel superarlo"

Renzi: rispetteremo limite del 3% del Pil anche se ci costa

Roma, (askanews) - "Abbiamo scelto di rispettare il limite del 3 per cento, ci costa perchè si fonda su un mondo profondamente diverso da oggi, ma il danno reputazionale dal non rispettarlo sarebbe più grave dei vantaggi che avremmo nel superarlo". Lo ha annunciato Matteo Renzi parlando alla Direzione del Pd della legge di stabilità. "Questa è stata una scelta molto discussa, io rispetto tutte le opinioni ma domani quando faremo la nota di aggiornamento al Def in Cdm rispetteremo questo parametro di fondo".

"Nella legge di stabilità che va presentata entro il 15 ottobre l'impegno è di mantenere il bonus di 80 euro per 11 milioni di persone e immaginiamo di avere 1 miliardo e mezzo a disposizione per nuovi ammortizzatori sociali: è la prima volta che questo accade, vorrei sottolinearlo ai teorici del tatcherismo" ha aggiunto poi il premier.

Gli articoli più letti
Iraq
Iraq, a Mosul radio Isis tace e jihadisti in fuga
Calcio
Mancini sull'addio all'Inter: "Rifiutato triennale di Suning"
Cinema
Premi César 2017: trionfa il film "Elle" di Paul Verhoeven
Usa
Usa, serata a Broadway per ex presidente Obama e la figlia Malia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech