lunedì 05 dicembre | 14:31
pubblicato il 08/ott/2014 20:12

Renzi: in legge di stabilità deficit-Pil si fermerà a 2,9%

"Al di là delle mie opinioni, è positivo per l'Italia"

Renzi: in legge di stabilità deficit-Pil si fermerà a 2,9%

Milano (askanews) - Nella legge di stabilità l'Italia inserirà un limite del 2,9% per il rapporto deficit-Pil. Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, durante la conferenza stampa tenuta al termine del vertice sul lavoro a Milano. "Dieci anni fa - ha ricordato - la Germania, con un altro governo, scelse di superare il 3%. Io rispetto le scelte degli altri Paesi, so però che per me - indipendentemente dalle mie idee - dare il segnale che il mio Paese sta rispettando tutti gli impegni è una cosa molto positiva". Dell'attualità del limite del 3% si può discutere, ha precisato Renzi, "se ce ne sarà modo ne discuteremo, ma non credo sarà a breve. Nella legge di stabilità metteremo il limite al 2.9%".

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Il no al referendum e le dimissioni di Renzi sui media mondiali
Siria
Siria, forze Assad hanno conquistato un altro quartiere di Aleppo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari