martedì 06 dicembre | 19:31
pubblicato il 05/set/2015 16:22

Renzi: avanti con taglio tasse, ora Imu-Tasi e poi Ires e Irpef

Abbiamo iniziato nel 2014 con 80 euro a 10 milioni di italiani

Renzi: avanti con taglio tasse, ora Imu-Tasi e poi Ires e Irpef

Cernobbio (Co), 5 set. (askanews) - Il premier Matteo renzi conferma la cancellazione delle tasse sulla prima casa e ribadisce il percorso di riduzione delle tasse. Parlare di "tasse significa una operazione su 5 anni" ha detto dal palco del workshop Ambrosetti a Cernobbio. "La prima nel 2014 con 80 euro, 10 miliardi di euro a 10 milioni italiani con meno di 1.500 euro al mese - ha spiegato - nel 2015 l'operazione su Irap col costo del lavoro sganciato dall'Irap, nel 2016 operazione casa". Una tassa, ha detto Renzi, che "è diventata una gara di acronimi, Ici, Imu e Tasi". Poi concludendo ha aggiunto: "Nel 2017 sarà la volta dell'Ires e nel 2018 Irpef".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni