martedì 28 febbraio | 04:04
pubblicato il 17/apr/2014 17:52

Renault: investira' in 5 anni 162 mln per produzione in Brasile

(ASCA) - Roma, 17 apr 2014 - Tra il 2014 e il 2019, Renault investira' 500 milioni di real (162 milioni di euro) nella produzione di nuovi veicoli presso lo stabilimento di Curitiba in Brasile. Altri 240 milioni di real (78 milioni di euro) - si legge in una nota - saranno destinati, nell'arco di dieci anni, alla creazione di un nuovo centro logistico per la rete di concessionarie in Brasile e in altri mercati.

Carlos Ghosn, Presidente-Direttore Generale del Gruppo Renault, ha infatti annunciato oggi il lancio di un nuovo piano di investimento in Brasile. Tra il 2014 e il 2019, Renault destinera' 500 milioni di real (162 milioni di euro) alla produzione di due nuovi veicoli presso lo stabilimento di Curitiba. ''Dal 2011, il Brasile e' il secondo mercato di Renault dopo la Francia e rappresenta quindi una priorita' nell'ambito della nostra strategia globale'', ha dichiarato Ghosn. ''Dopo aver concluso con successo il precedente piano di investimenti, Renault Brasile puo' ambire ad aumentare la propria quota di mercato nel Paese''.

La produzione di veicoli in Brasile prosegue da 15 anni.

Con una quota di mercato del 6,7% a fine marzo, Renault si conferma il quinto maggior costruttore automobilistico nel paese e punta ora a raggiungere l'8% entro il 2016.

Il precedente piano di investimento, del valore di 1,5 miliardi di real (485 milioni di euro) ha consentito al colosso francese di rafforzare la propria strategia di crescita nel Paese, basata su tre pilastri: portare la capacita' produttiva da 280.000 a 380.000 veicoli all'anno nello stabilimento di Curitiba, sito nel complesso industriale Ayrton Senna; rinnovare la gamma con l'introduzione di due nuovi veicoli entro la fine del 2013: Master e Nuova Logan, espandere la rete di concessionari con l'apertura di 100 nuovi punti vendita, raggiungendo un totale di 275 in soli tre anni.

Renault ha inoltre comunicato di voler istituire un nuovo centro logistico a Quatro Barras - Stato di Parana' -, che aprira' i battenti nel secondo semestre del 2015.

L'investimento, pari a 240 milioni di real (78 milioni di euro) da distribuire nell'arco di dieci anni, creera' 250 posti di lavoro e un traffico quotidiano nell'ordine dei 120 mezzi pesanti.

Oltre a rispondere alle esigenze della rete di concessionarie Renault in Brasile, il nuovo centro fornira' parti e componenti anche ad Argentina, Cile, Colombia, Messico, Paraguay, Peru', Uruguay, Venezuela, America Centrale, Africa meridionale e Francia.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech